Rimproveri russi

By Pierpaolo Alessio on 17 Marzo 2022 — 1 min read

“Lev Tolstoj aveva scritto nel 1884, a cinquantasei anni: «Se c’è qualcuno che dirige le cose della vita, vorrei rimproverarlo. È troppo difficile e spietata».” (da “I russi sono matti: Corso sintetico di letteratura russa (1820 – 1991)” di Paolo Nori)

Posted in: Libri